DUE GIORNATE ALL’INSEGNA DEL COSTUME STORICO con AiCS e col Servizio Civile Nazionale - Firenze CONVEGNO-MOSTRA-SEMINARIO


Date e Orari

Sabato 16 Novembre

Convegno – Retaggio ed eredità di Cosimo I tra fine del Medioevo e inizio del Rinascimento

9.30 – 12.00

Sala del Gonfalone, Palazzo del Pegaso, Via Cavour 4, Firenze

 

Mostra – I Costumi della Nostra Storia

15.00 – 18.00

Sede Comitato Provinciale AiCS Firenze, Via Luigi La Vista, 1/B, Firenze (Le Cure)

Domenica 17 Novembre - dalle 9.30 - SEMINARIO: Retaggio ed eredità di Cosimo I tra fine del Medioevo e inizio del Rinascimento Sede AiCS Firenze, Via Luigi La Vista 1/b Firenze Info: seminars.aics@gmail.com - 329.4043987

 

INGRESSO LIBERO

IL PROGETTO SERVIZIO CIVILE

L’evento rientra nell’ambito del Progetto di Servizio Civile Nazionale “La Biblioteca Digitale del Costume Storico 2”, che nasce per affrontare e in parte risolvere il problema del mancato o spesso non ottimale accesso degli utenti al patrimonio bibliografico e documentale riguardante il Costume Storico e, più in generale, la Rievocazione Storica. L’attività dei 3 volontari impegnati da gennaio 2019 nel progetto si focalizza principalmente sulla ricerca, analisi e archiviazione di documenti antichi, che saranno successivamente inseriti all’interno di un database online fruibile da tutti gli interessati. Durante il percorso, i ragazzi hanno avuto la possibilità di conoscere e collaborare con esperti di Costume e Rievocazione Storica, che hanno fornito un importante aiuto per la realizzazione della mostra.

LA MOSTRA

L’esposizione tratta della moda italiana del ‘500 e, in particolare, di quella fiorentina a partire dall’ascesa al potere di Cosimo I de’ Medici (1519 – 1574), ultimo Duca di Firenze e primo Granduca di Toscana, di cui proprio quest’anno ricorre il cinquecentenario dalla nascita. L’attenzione è rivolta alle leggi suntuarie italiane, specialmente a quella emanata da Cosimo I a Firenze nel 1562. Si tratta di dispositivi legislativi utilizzati dai governanti delle città del passato per arginare le eccessive spese per vestimenti ed ornamenti di donne e uomini che vivevano sia nelle città che nelle campagne sotto il dominio del Signore. La mostra, divisa in varie sezioni, oltre ad un excursus sulla vita di Cosimo I de’ Medici e spiegazioni circa le leggi suntuarie, ospiterà vari manichini con riproduzioni fedeli di abiti antichi, inclusi un abito di Cosimo I e uno della sua prima moglie Eleonora di Toledo, e accessori, gioielli, ornamenti. Il percorso di visita sarà guidato dai 3 ragazzi volontari affiancati da Federico Marangoni, esperto bolognese di Costume e Rievocazione Storica, nonché curatore e responsabile del Progetto di Servizio Civile.
74959937_3198634176878057_2963356056454955008_n.jpg
76765589_268342657437877_4286753690737442816_n.jpg
74913812_2237248319906756_9161133949236281344_n.jpg